Home | Cerca nel sito | Link | Fonti | Il film preferito | L'attore preferito | E-Mail | Aiutatemi
I FILM
Film con il solo Stan
Film con il solo Babe
Cortometraggi muti
Cortometraggi sonori
Lungometraggi
Raccolte italiane
Raccolte straniere
Partecipazioni
GLI ATTORI
I fedelissimi
Tutti gli altri
I tecnici
LA STORIA
Stan Laurel
Oliver Hardy
Le L&H Comedies
Anni di transizione
Anni di gloria
La fine del cortometraggio
Il lungometraggio
Anni da dimenticare
I FIGLI DEL DESERTO
La costituzione
Le tende italiane
Stan Laurel

Arthur Stanley Jefferson, meglio conosciuto come Stan Laurel, nasce ad Ulverston, nel Lancashire (Gran Bretagna), il 16 giugno del 1890, preceduto di due mesi a Londra da Charlie Chaplin e di qualche annetto nella lontana scozia da James Finlayson.

Il padre, Arthur J. Jefferson, era autore, produttore, attore e direttore di teatro: capelli rossi sempre ritti in testa, un grosso ricciolo, un corpo da pupazzo, un grande showman: il degno padre di Stan Laurel. La madre, Madge Metcalfe, era anche lei attrice, piuttosto celebre e molto amica di George Arliss, star dell’epoca sulle scene londinesi.

Con tutto questo il padre cercò indirizzare i figli (tre maschi e una femmina) verso studi rigorosi e i migliori college, che furono ben presto disertati da Stan, desideroso di seguire le vie della famiglia. Con la frase I’m funny (sono divertente) si presenta al primo impresario e comincia ad ottenere particine. Nel 1908 però lo troviamo già nella più grande compagnia di Pantomima d’Inghilterra, il box-office di Fred Karno il cui capocomico era un certo Charlie Chaplin.

Pagina:  1  2  3  4  5  6

    Powered by ARUBA