Home | Cerca nel sito | Link | Fonti | Il film preferito | L'attore preferito | E-Mail | Aiutatemi
I FILM
Film con il solo Stan
Film con il solo Babe
Cortometraggi muti
Cortometraggi sonori
Lungometraggi
Raccolte italiane
Raccolte straniere
Partecipazioni
GLI ATTORI
I fedelissimi
Tutti gli altri
I tecnici
LA STORIA
Stan Laurel
Oliver Hardy
Le L&H Comedies
Anni di transizione
Anni di gloria
La fine del cortometraggio
Il lungometraggio
Anni da dimenticare
I FIGLI DEL DESERTO
La costituzione
Le tende italiane
Oliver Hardy

In florida, alla Lubin, resterà tre anni e acquisterà il soprannome di Babe, con il quale lo chiameranno per sempre gli amici. Poi andrà a New York, ingaggiato come cantante di cabaret. A New York Ollie si trova bene, sposa la pianista (Myrta Lee) che lo accompagna al piano mentre canta ed è protagonista di una serie di comiche girate con Billy Ruge, i due interpretano i personaggi di Plump e Runt.

Nel 1917 troviamo Hardy in Lucky Dog accanto a Stan Laurel per la prima volta, ma è un anno dopo che ha fortuna. Sotto contratto alla Vitagraph si trasferisce in California per continuare una serie di comiche abbastanza fortunate di Billy West. Ollie si limita a fare il verso ai famosi cattivi dei film di Chaplin, come Mack Swain e, soprattutto, il grosso Eric Campbell.

Riporta Kalton C. Lahue, in World of Laughter, che alla King Bee Studios il contratto di Oliver Hardy aveva una curiosa postilla: per ogni libbra di peso in più la paga aumentava di due dollari (in questo periodo l’attore pesava 120 chili e le parti di cattivo erano tutte sue).

Pagina:  1  2  3

    Powered by ARUBA