Home | Cerca nel sito | Link | Fonti | Il film preferito | L'attore preferito | E-Mail | Aiutatemi
OPZIONI DISPONIBILI
Scheda Attore
Biografia
Altre fotografie
Ruoli da tecnico
Ruoli da interprete
Dai la tua valutazione

Film con il solo Stan
Film con il solo Babe
Cortometraggi muti
Cortometraggi sonori
Lungometraggi
Raccolte italiane
Raccolte straniere
Partecipazioni
Lucien Littlefield
Biografia

Lucien Littlefield (San Antonio, Texas 1895 - Hollywood, California 1960) attore statunitense.

Attore di temperamento versatile, Lucien Littlefield ha interpretato nella sua lunghissima carriera oltre 200 film. Di provenienza teatrale, Littlefield è stato un 'mago del trucco', tanto da esser capace di interpretare ben 6 personaggi diversi nello stesso film. Il suo debutto cinematografico avvenne nella pellicola Rose On The Range (1913). Successivamente affiancò nomi di prima grandezza del firmamento hollywoodiano: da Gloria Swanson a Rodolfo Valentino, da Mary Pickford a John Gilbert, da Lionel Barrymore a Zasu Pitts, da W. C. Fields a Barbara Stanwyck, da Charles Laughton a Bette Davis.

Fra i film più importanti a cui prese parte ricordiamo Tumbleweeds (1925), The Cat and the Canary (1927), My Best Girl (1927), Chance at Heaven (1933) e The Man on the Flying Trapeze (1935).

In ruoli da comprimario recitò in due stupendi film dei grandissimi Stan Laurel e Oliver Hardy: Dirty Work (Alchimia, 1933) e Sons of the Desert (I figli del deserto, 1934). Nel primo interpretava uno scienziato pazzo che affermava di aver inventato il siero della giovinezza; per averne provato incautamente una dose eccessiva su di sé, Oliver si trasformava in una scimmia. Nel secondo invece impersonava il veterinario incaricato dalla coppia, desiderosa di andare al congresso annuale dei 'Figli del deserto' contro il volere delle mogli, di prescrivere a Ollie un finto viaggio di cura a Honolulu.

Al contrario di molti altri attori, il passaggio dal muto al sonoro non influì affatto sulla sua carriera. E' stato infatti lo scanzonato interprete di vari film musicali, come No, No Nanette (1930), Rose Marie (1936) e Stand Up and Cheer (1934).

Negli anni '40, nel ruolo di un insegnante scolastico, prese parte alla serie cinematografica dedicata al personaggio di 'Henry Aldrich'. La sua ultima interpretazione cinematografica fu nel film The High Cost of Loving (1958). Famosa rimane inoltre la sua partecipazione alla serie televisiva Blondie (1957), nella quale interpretava il ruolo di Mr. Beasley, il postino.


    Powered by ARUBA