Home | Cerca nel sito | Link | Fonti | Il film preferito | L'attore preferito | E-Mail | Aiutatemi
OPZIONI DISPONIBILI
Scheda Attore
Biografia
Altre fotografie
Ruoli da tecnico
Ruoli da interprete
Dai la tua valutazione

Film con il solo Stan
Film con il solo Babe
Cortometraggi muti
Cortometraggi sonori
Lungometraggi
Raccolte italiane
Raccolte straniere
Partecipazioni
James W. Horne
Biografia

James Wesley Horne (San Francisco, California 1881 - Hollywood, California 1942) regista e sceneggiatore statunitense.

Grandissimo regista di film comici, nella sua lunga e fortunata carriera Horne ha diretto quasi settanta pellicole tra corto e lungometraggi dal 1915 al 1942, anno della sua morte.

Era un tipico artigiano del cinema, un pioniere che, senza maestri alle spalle, crebbe di pari passo alla propria esperienza grazie alla collaborazione con personaggi dotati di talento e inventiva. Aveva debuttato come attore nel 1913, per affermarsi poi come sceneggiatore e regista.

Ottenne la sua prima affermazione firmando la regia di College, del 1927, con Buster Keaton. Nel 1928 approd˛ negli studi di Hal Roach, dove diresse grandi nomi dello schermo, come Laurel & Hardy, Thelma Todd, Zasu Pitts, Charlie Chase e alcuni episodi della serie 'Our Gang'.

Horne lavor˛ con Stan Laurel e Oliver Hardy negli anni centrali della loro carriera, firmando alcune delle pi¨ celebri pellicole della coppia. La collaborazione tra il regista e i due comici cominci˛ col cortometraggio Big Business (Grandi affari, 1929), considerato uno dei migliori del periodo muto dei due comici, segno di un notevole passaggio dalla 'slapstick comedy' verso una comicitÓ pi¨ originale e personalizzata. In seguito, sempre per Laurel & Hardy, diresse titoli indimenticabili, come i cortometraggi Chickens Come Home (I polli tornano a casa, 1931), Come Clean (Un salvataggio pericoloso, 1931), One Good Turn (Andiamo a lavorare, 1931) e Thicker Than Water (Fratelli di sangue, 1935) e i lungometraggi Beau Hunks (Allegri legionari), Bonnie Scotland (Allegri eroi, 1935), The Bohemian Girl (La ragazza di Boemia o Noi siamo zingarelli) e Way Out West (I fanciulli del West o Allegri vagabondi, 1937).

In questi ultimi film Horne dimostr˛ di aver raggiunto una notevole capacitÓ tecnica e soprattutto di aver conquistato un perfetto affiatamento con i due comici. Poco prima di morire port˛ a termine la sua ultima opera: Perils of the Royal Mounted (1942).


    Powered by ARUBA